Non solo Rowing for Tokyo: gli appuntamenti del weekend del 13 e 14 ottobre a Torino

News

Non solo Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020: saranno tantissimi e ricchissimi gli appuntamenti che trasformeranno Torino nella capitale dello sport per tutti. Quello di sabato 13 e domenica 14 ottobre sarà, infatti, un weekend ad alto tasso di adrenalina, con manifestazioni agonistiche di altissimo livello, prove gratuite dedicate a ragazze/i e bambine/i con disabilità e gare non competitive.

Si partirà, nel pomeriggio di sabato 13, con la seconda edizione dell’evento Iron Mind della Marco Berry ONLUS – Magic for Children. L’obiettivo del progetto, ideato e realizzato dal noto presentatore tv e dal CIP Piemonte, è quello di avvicinare giovani con disabilità dai 6 ai 17 anni allo sport dandogli la possibilità di provare diverse attività. Tra le discipline proposte, anche per quest’anno, c’è proprio il canottaggio, curato dalla Società Canottieri Armida nell’ambito della Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020.

Domenica sarà la volta della settima e ultima tappa del Giro d’Italia di handbike, che assegnerà definitivamente la maglia rosa a tutte le sue categorie. La gara inizierà alle 11 per concludersi alle 12.30 dopo un circuito di 4,7 km da ripetersi più volte; il percorso partirà da Corso Ferrucci per poi proseguire su Corso Mediterraneo, Corso Castelfidardo, Corso Stati Uniti e Corso Galileo Ferraris; in contemporanea, al Parco Ruffini, andrà in scena la Matti-Nata Sportiva, corsa o camminata non competitiva organizzata dal festival della salute mentale Roba da Matti per celebrare la Giornata Nazionale del Cammino.

Per chiudere in bellezza questa due giorni di sport in festa, alla Rowing for Tokyo è prevista la sfida promozionale tra gli equipaggi a 8, atto conclusivo delle celebrazioni per il 130° anniversario della Federazione Italiana Canottaggio.